Paniccia

Ricetta scritta da Giuly - il 5 novembre 2011
8.332 Visite
commenti: 4








Tutta la storia umana attesta che la felicità dell’uomo, peccatore affamato, da quando Eva mangiò il pomo, dipende molto dal pranzo. (Lord Byron)
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(2 voti, media: 3,00 di 5)
Loading ... Loading ...

Ricette Bimby Regionali

Dalla Liguria: La paniccia

  • >>Acqua 1 lt
  • >> farina di ceci 300 g
  • >>olio extra vergine di oliva quanto basta
  • >>sale quanto basta
  • >>olio per friggere quanto basta

Preparazione

Fa bollire l’acqua salata a tuo piacimento con un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva, inserisci il tutto nel tuo bimby e cuoci a 12 min/100°/vel1.

Trascorsi i 12 minuti, apri la fessura del coperchio e versa a pioggia la farina di ceci, togli la temperatura ma lascia le lame in movimento a vel. 4.

Ogni 3-4 secondi spegni il bimby e spatola per raggruppare tutta la farina, ripeti l’operazione finché il composto non è ben amalgamato e senza grumi.

Ora puoi procedere con la cottura: 1 min./ 100°/ vel. 4 e 5 min./ 90°/ vel. 1

Al termine avrai la tua Paniccia bollente pronta da impiattare e raffreddare, per fare ciò, ungi 3 piatti fondi con l’olio extravergine d’oliva e versaci la Paniccia.

Una volta raffreddata completamente, capovolgi il piatto e avrai la tua Paniccia pronta per essere affettata.

A questo punto procedi tagliando a listarelle e friggi in abbondante olio bollente.

4 Commenti

  • Michela
    18 feb 2013

    Buongiorno;

    bella questa ricetta veramente originale ma l’olio per friggerre è da inserire nel boccale con l’acqua?? grazie mille buon lavoro

    • Giuly
      19 feb 2013

      Ciao Michela, no nel boccale con l’acqua devi inserire l’olio evo, l’olio per friggere serve una volta che la paniccia si è raffreddata e l’avrai affettata.

      Alla prossima :D

  • 13 ott 2015

    Si possono friggere i cibi con il Bimbi?

    • Giuly
      15 ott 2015

      Ciao Annamaria, col bimby si possono fare davvero tante cose, ma friggere proprio no.

      A presto

  • Scrivi un Commento